Sediul Lojei masonice
Sede di loggia massonica
  • Architettura – Eclettico
  • Periodo – 1901-1902
  • Architetto – Balint Zoltan, Jambor Lajos
Sulla via dell’Università al numero 4 si trova in un interessante edificio intorno al quale, ma specialmente all’interno aleggiava un’atmosfera di misticismo e di mistero. Si tratta dell’ edificio che ospitava quasi mezzo secolo la Loggia massonica “Sfantul Ladislau”. La costruzione eclettica, con elementi dominanti neoclassici, ha come architetti e costruttori i due membri della Loggia massonica a Budapest, Bálint Zoltán Zoltán e Jambor János.

Non è un edificio imponente o di massa, è venuta nell’ attenzione agli amanti dell’architettura come l’unico edificio della città costruita tipico strettamente massonico. Alla facciata, secondo le norme di costruzione massoniche, mancano completamente le finestre, avendo solo un portico ben marcato. E ‘delimitata da due pilastri laterali e al centro dispone di due piccole colonne finiti in capitelli sobri dorici. La parte superiore del portico è data da un coping composto da: architrave, fregio, cornicione e, infine, un frontone triangolare. Tutti questi elementi costruttivi in modo neoclassico erano combinati una volta con ornamenti specifici massonici.

Purtroppo sia “l’occhio divino”, collocato nel triangolo di raggi, così come statue di sfingi sono scomparse. Degno di nota è che anche la secessione è presente nel gruppo attraverso la recinzione.