Şcoala normală greco-catolică
Scuola Greco – Cattolica
  • Stile architettonico – Neo-Rumeno
  • Periodo – 1934
  • Architetto – Sallerbeck Anton

L’edificio si trova al numero 5 di Via Iuliu Maniu. La funzione lungo la sua esistenza è stata sempre la stessa, quella di spazio destinato all’educazione. La nascita di un tale edificio, nell’anno 1934, è dovuta ideativamente e materialmente all’episcopo greco – cattolico di quei tempi, Valeriu-Traian Frenţiu.

Il piano e la costruzione effettiva è dovuta all’architetto – costruttore Sallerbeck Anton. Probabilmente guidato dall’impulso, dai requisiti dell’episcopo e dai bisogni esistenziali di questo edificio, l’architetto sceglie lo stile neoromeno (denominato cosi nella letteratura di specialità, tarda variante dello stile brancovenesco). Da ritenere è il fatto che pochi edifici della città di Oradea e della provincia Bihor sono stati costruiti in questo stile, ma la gran parte di essi appartengono alla Chiesa Greco – Cattolica.

L’edificio si estende su due vie; la facciata principale, quella rappresentativa, è quella di via Maniu. Questa è suddivisa in sette zone ben individualizzate, distinte, segnate da simmetria.

L’elevazione si svolge su tre livelli ben differenziati. Tra il pianoterra ed il primo piano è presente una cinghia, e tra il primo ed il secondo piano è stata realizzata una gronda. Al primo piano della facciata appare una loggia che fuoriesce rispetto al muro, sotto forma di finestra ad arco. La simmetria della facciata è a scatti ritmici per la presenza si colonnine laterali sotto alle torrette.


[Gallery not found]