Palatul Moskovits Adolf şi fii
Palazzo Moskovits Adolf e figli
  • Architettura – Stile Secessione
  • Periodo – 1904 – 1905
  • Architetto – Rimánoczy Kálmán jr.

Gli anni 1910 – 1911 sono carichi per i due architetti innamorati delle stile della secessione, i fratelli Vágó. In parallelo alla costruzione della villa Darvas-La Roche, mettono a punto i piani di costruzione di un nuovo edificio d’angolo nello stile ricordato. Si tratta del Palazzo Moskovits II, edificio imponente che copre l’angolo di Strada Vasile Alecsandri e si affaccia su Piazza Unirii. La sua costruzione è realizzata a fasi ed i lavori di costruzione veri e propri appartengono all’ingegnere costruttore Incze Lajos.

Sono state percorse due fasi perché l’insieme in stile secessione sia cosi come lo possiamo adorare oggi. Nella prima fase, quella dell’anno 1910, è stato costruito il lato piccolo dell’edificio, l’area di via Alecsandri. Un anno più tardi viene costruita anche la seconda area. Questa rappresenta la facciata dell’edificio. Ambedue le sezioni sono formate da pianoterra e tre piani.

La facciata principale è fortemente ritmata dalla presenza delle finestre rettangolari con angoli arrotondati. La relativa monotonia, trattandosi di una secessione molto più sobria, è interrotta dall’esistenza di due finestre ad arco convesse. Le finestre rompono la linearità a livello della gronda e finiscono in attici triangolari.

La decorazione delle facciate si basa su piastrelle in ceramica gialla e blu e sulla tecnica graffito (tecnica con la quale vengono riprodotte scene di lavoro sotto le gronde)
desen-moskovits-2